youtube

DE MARTINO E’ DEL BRINDISI – Già Domenica in campo contro il Monopoli

RAFFAELE DE MARTINO.jpgL’Ufficio Stampa del Brindisi – che è stato oggetto di un incomprensibile e poco chiaro  “attacco” in rete e cui va la solidarietà sincera del Sito web “Forza Brindisi”– rende noto l’arrivo in casa biancazzurra del forte centrocampista, ex Roma, Udinese ed Avellino,  Raffaele De Martino. Questo il testo integrale del Comunicato Stampa:

Accantonata la questione Roselli, il sodalizio bianco azzurro nel giro di 48 ore ha aggiunto un altro tassello importante alla rosa del mister Totò Ciullo, è il centrocampista classe 86 Raffaele De Martino.

Un giocatore di categoria che vanta ben 37 presenze in serie A con un gol in attivo e 61 presenze in serie B e che per la prima volta nella sua carriera ha deciso di abbandonare lo status da professionista per diventare un calciatore dilettante. 

Da oggi il giocatore è a disposizione del mister Ciullo e domenica potrà essere in campo per l’importante incontro di Coppa Italia con il Monopoli.

Con questo acquisto, la società ha inteso rafforzare la squadra per disputare un campionato di vertice.

S.S.D. CALCIO CITTÀ DI BRINDISI

 

Ufficio Stampa del Brindisi, Raffaele De Martino, brindisi, brindisi-monopoli di coppa italia, coppa italia serie d, domenica 25 agosto 2013,


PARMA-LECCE 4-0 Le immagini della partita (VIDEO)

PARMA-LECCE 4-0.jpg

PARMA LECCE 4-0

Marcatori: Amauri (21′ pt); Cassano (rig, 8′ st), Munari (36′ st), Palladino (40′ st).

Parma (3-5-2): Mirante 5,5; Cassani 6 (dal 25′ st Mendes 6), Paletta 7, Felipe 7; Biabiany 7, Marchionni 6,5, Valdes 7, Parolo 7 (dal 25′ st Munari 7), Gobbi 6,5; Cassano 7 (dal 33′ st Palladino 7), Amauri 7.
Panchina: Bajza, Pavarini, Lucarelli, Benalouane, Mesbah, Rispoli, Chibsah, Rosi, Okaka. All. Donadoni.

Lecce (4-4-2): Perucchini 8; Rullo 5,5 (dal 23′ st Luperto 6), Ferrero 6, Vinetot 6, Nunzella 5,5 (dal 37 st Cicerello sv); Bellazzini 6, Salvi 7, Bogliacino 6, Falcone 5.5 (dal 12′ st Tundo); Zigoni 7, Miccoli 6.
Panchina: Bleve, Guadalupi, Casiraghi, Bozzi. All. Moriero.

Arbitro: Bergonzi di Genova 7Assistenti: Marzaloni e Alassio. IV uomo: Ghersini. Note: serata calda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 3.878. Incasso: 22.680 euro. Espulsi: nessuno. Ammoniti: nessuno. Calci d’angolo: 7 a 6 per il Parma. Recupero: 1′ e 2′.

LA CRONACA DELL’INCONTRO

Si fa vedere per primo il Lecce, con un colpo di testa di Ferrero su punizione di Miccoli (4′): palla alta. La replica del Parma coincide con i primi applausi per Cassano: doppio dribbling vincente e tiro, che Perucchini blocca.

Lecce in gol al 9′, ma in fuorigioco: annullato. Replica crociata con tiro di Gobbi ribattuto dalla difesa e con due conclusioni di Marchionni che fruttano altrettanti  corner (11′ e 16′).

Gol di Amauri al 21′, su passaggio di Valdes: 1-0

Vantaggio meritato, anche per una precedente doppia occasione di Parolo. Miccoli priva a guidare la reazione del Lecce dalla distanza.

27′: Amauri sfiora il raddoppio, ma Perucchini è bravissimo a negarglielo. Cinque minuti dopo ci prova Valdes: ancora Perucchini in angolo.

Poi una fase di stanca, fino al 42′, quando Cassano si rifa vivo su punizione: palla deviata in angolo.

Il primo tempo termina con il Parma in vantaggio di un gol.

Secondo tempo: sei minuti e uno spunto di Cassano procura al Parma un rigore. Lo stesso Fantantonio trasforma: 2-0

Al 19′ il Parma sfiora il terzo gol, ma Amauri e Biabiany non trovano la deviazione vincente su bel centro di Gobbi.

25′ Nel Parma doppia sostituzione: Munari e Mendes in campo per Parolo e Cassani. 

Alla mezzora, Valdes vicino al gol con una conclusione sugli sviluppi di un corner.

32′ Palladino per Cassano: Fantantonio esce fra gli applausi. Per lui, al Tardini, buona la prima.

Due minuti dopo 3-0 per il Parma con Munari su tocco di Amauri

39′ – Gloria anche per Palladino, su cross di Biabiany: 4-0

un video (di pallone) tratto da youtube

BRINDISI