greco

Verso Manfredonia-Brindisi: fra sogni e Giudice sportivo

 

Niccolò Greco, Niccolò Greco, Siamo a metà settimana: archiviata la vittoria col Real Vico (ottenuta grazie alla prodezza di Niccolò Greco) si guarda già al prossimo impegno. Il calendario prevede un ulteriore derby pugliese: il Brindisi va allo Stadio “Miramare” ed affronta la neopromossa Manfredonia. Gara certamente non proibitiva e da affrontare a viso aperto. E’ giunto il momento cruciale della stagione, occorre avere nervi saldi per non demoralizzarsi delle defaillance sempre possibili (vedi la sconfitta col Metaponto) e credere nella possibilità di vincere il campionato.

Ora abbiamo la conferma dell’estremo equilibrio che regna e pertanto è assolutamente fattibile raggiungere ogni traguardo. Anzi, siccome io non sono superstizioso, lo dico il traguardo: vittoria del campionato e promozione in Serie C dove ci attendono dei bellissimi derby: Lecce, Foggia, Barletta e forse Bari.

La “nuova” Serie C (che poi è, in realtà, la “vecchia” Serie C) sarà un campionato veramente entusiasmante e di qualità: il Brindisi deve esserci !

Ma torniamo all’oggi: a Manfredonia il Brindisi non potrà contare sull’apporto di Gambino (squalificato per ben tre turni: salterà anche Mariano Keller ed il derby col Risceglie) e mancherà anche mister Ciullo in panchina (un turno di stop anche per lui).In merito a Manfredonia-Brindisi registriamo questo Comunicato del Brindisi inerente l’orario della gara ed i biglietti:
La SSD Calcio Città di Brindisi comunica che la gara Manfredonia -Brindisi, valevole per la 11^ giornata del campionato di Serie D girone H, in programma domenica 10 novembre 2013, si disputerà alle 15. I biglietti possono essere acquistati presso i punti vendita BookingShow autorizzati, online sul sito bookingshow.com e soltanto la domenica (dalle 9.30 alle 14) presso i botteghini dello Stadio Miramare. Il costo per i tifosi ospiti è di 8 euro prevendita inclusa.”

niccolò greco,stangata per il bisceglie,tre turni di squalifica a gambino,7 giornate di squalifica a lattanzio,giancarlo favarin,salvatore ciullo,diego albano,raffaele de martino,novembre,tedesco,greco

lo Stadio Miramare” di Manfredonia(Foggia)


Sempre riguardo le decisioni del Giudice sportivo occorre dire che il Bisceglie ha avuto una sostanziosa stangata: due turni di squalifica del campo (parentesi: il Brindisi, quindi, che lo affronterà alla 12^ Giornata, giocherà in campo neutro ed a porte chiuse) e 3000 euro di multa per i disordini durante ed al termine di  Bisceglie-Mariano Keller. E non è finita: il nerazzurro Lattanzio ha avuto ben otto giornate di squalifica! Per concludere anche il tecnico Giancarlo Favarin ha avuto due giornate di squalifica!

Insomma, la dimostrazione di quanto si diceva: in questo campionato occorrerà avere nervi saldi. E non solo i calciatori in campo ma anche i dirigenti ed il pubblico. Ricordiamocelo, perché non sarebbe giusto vanificare tutti gli sforzi per delle bravate.

Tornando a Manfredonia-Brindisi: occorre tornare dalla trasferta sipontina con dei punti, non ci sono attenuanti né alibi. Bisogna andare in campo concentrati al massimo ed in tal senso è confortante quanto ha dichiarato il forte centrocampista De Martino: “Sono contento di aver dato il mio contributo alla squadra.Ora sono al 60% ma a breve saprò esprimermi al massimo”. E noi contiamo sull’apporto suo di altri calciatori di esperienza e di valore come ad esempio Diego Albano cui auguriamo di tornare prestissimo al gol, cosa che ha sempre fatto in carriera e con la maglia del Brindisi. Ed infine un “messaggio” ai tre brindisini in rosa (Novembre, Tedesco e Greco): dai ragazzi, vinciamo questo campionato tutti assieme.

cosimo de matteis

un video (di pallone) tratto da youtube

BRINDISI