Archivi tag: serie d girone h

Partiamo da quali e quante delle 18 squadre del raggruppamento H sono ancora in corsa per la Coppa Italia di Serie D: pochissime e precisamente Francavilla (che oggi ha liquidato con la ennesima doppietta di Picci il Gelbison) Bisceglie (ha superato solo ai rigori il Manfredonia) ed il Monopoli. Tre su 18, una percentuale bassissima che dice bene del grande equilibrio di questo Girone.
Perché se è vero che la coppa può risultare un “fastidio” è pur vero che a nessuno piace perdere: ebbene in 15 –incluse molte big come Brindisi, Andria, Taranto e Cavese- han perso e sono già fuori.
Certo interessa maggiormente il campionato ma essendo ancora alla Prima Giornata è arduo fare un bilancio ed è per questo che stiamo considerando anche la competizione iridata per provare ad orientarci in questo torneo appena iniziato. La differenza reti (+4) dice che il Francavilla è “in testa” ma i sinnici han giocato in casa con i ragazzini del Grottaglie e quindi preferiamo considerare piu significative le vittorie esterne di Gallipoli, Taranto e dell’Andria.
Buone affermazioni interne anche di Brindisi e Cavese: gli adriatici appaiono già forti (e mancavano molti titolari) e lanciati verso l’esser la battistrada. La Cavese sconta la penalizzazione e questo la pone all’ultimo posto in graduatoria. Fra i marcatori doppiette di Sorriso (Puteolana) e del solito Picci (Francavilla): forse è la volta buona che il ragazzo di Bari si renda conto che il suo posto è fra i dilettanti e che le trenta panchine in Serie B non fanno testo. Buon campionato a tutti ed alla prossima.

Brindisi-Sarnese 3-0 autorete di Grenni, Molinari(B rig), Croce(B)
Pomigliano-Gallipoli 1-2 Tedesco(G), Panico(P rig),Volpicelli(G)
Cavese-Manfredonia 3-1  Coccia(M), Marzullo(C), De Rosa(C rig), Palumbo(C)
Francavilla-Grottaglie 5-1  Sperandeo(F), Picci(F), Picci(F), Zito(G), Sjndic(F),  Aleksic(F)
Gelbison-Taranto 0-1 Mignogna(T)
Monopoli-Arzanese 2-2 Murano(M),Di Matteo(A), Manzo(M rig), Tarascio(A)
Puteolana-San Severo 2-2 (Lombardi(S), Sorriso(P), Carminati(S rig), Sorriso(P)
Scafatese-Fidelis Andria 2-3  Lattanzio(A), Olcese(A), Moscelli(A)Evacuo,Cirillo(S)
Bisceglie-Potenza 1-1 Patierno(B), Di Senso(P)

FRANCAVILLA IN SINNI 3

BRINDISI 3

GALLIPOLI 3

TARANTO 3

FIDELIS ANDRIA 3

ARZANESE 1

MONOPOLI 1

PUTEOLANA 1

SAN SEVERO 1

BISCEGLIE 1

POTENZA 1

SCAFATESE 1

POMIGLIANO 0

GELBISON CILENTO 0

MANFREDONIA 0

GROTTAGLIE -1

CAVESE -2

BRINDISI-SARNESE 3-0

RETI: Autorete Grenni 40°pt, Molinari(B rig.) 28°st, Croce(B) 31°ST

BRINDISI Cattafesta, Lorito,  Pellegrino, Ferrara, Danucci(CAP), Terracciano, De Vivo, Pollidori (Danese dal 35°st),  Ancora (Loiodice dal 25°st), Croce, Molinari (Pastore dal 38°st). Allenatore Marcello  Chiricallo. (in panchina  Pizzolato, Zinetti, Raho, Iaia, Oliveira, Varsi)

SARNESE Nobile, Pallonetto, Liccardi(Cozzolino dal 32°st),  Esposito, Grenni, Fontanarosa, Imparato, Ottobre (Guarro dal 32°st ), Maggio, Savarese, Marcucci (Tufano dall’8°st). Allenatore Pasquale Vitter (in panchina Ruocco, Ferrara, Iovene,  Nasto, Nasti, Di Palma)

Arbitro  Antonio Severino di Campobasso (assistenti Marco Capolupo e Pasquale Martinelli di Matera)
Note: manto erboso non in perfette condizioni, temperatura 24° gradi, spettatori circa tremila (con poche decine di tifosi della Sarnese). Ammoniti Danucci, De Vivo ed Ancora del Brindisi, Pallonetto e Maggio per la Sarnese.

La tifoseria del Brindisi

La tifoseria del Brindisi

Con BRINDISI-SARNESE si parte: buon campionato a tutti e forza Brindisi!

BRINDISI.SARNESE 7 SET 14

Sarà il signor Antonio Severino, della sezione A.I.A. di Campobasso, l’arbitro della gara Brindisi-Sarnese, valida per la prima giornata del campionato di Serie D 2014/15, in programma domenica 7 settembre alle ore 15.00. Con lui gli assistenti Marco Capolupo e Pasquale Martinelli di Matera.

La forte punta biancazzurra Antonio Croce

La forte punta biancazzurra Antonio Croce

La punta biancazzurra Antonio Croce ha dichiarato: “la sconfitta in Coppa Italia ci è servita perché ci ha fatto capire che campionato ci aspetta. Siamo consapevoli che domenica partiremo con il piede giusto perché ci stiamo allenando bene, con voglia e spirito di sacrificio. Aspettiamo l’esordio in campionato perché il bello del calcio è che puoi rifarti di una sconfitta già la settimana settimana successiva.
L’attaccante parla dell’importanza dei tifosi biancazzurri: “la spinta del Fanuzzi ci aiuterà sicuramente, potrebbe essere il nostro dodicesimo uomo in campo già contro la Sarnese. Mi aspetto, per quello che ho visto in passato, che lo stadio sia abbastanza pieno già domenica”.

UNA CURVA COSI'

LA CORSA PER LA SERIE C

STADIO PROGREDITUR MARCIANISE

MATERA 52

MARCIANISE 51

FRANCAVILLA 49

TARANTO 49

MONOPOLI 47

TURRIS 46

BRINDISI 42

 

12^ Giornata – 30 marzo

TARANTO-MATERA

MARCIANISE-GLADIATOR

BISCEGLIE-TURRIS

MONOPOLI-FRANCAVILLA

MARIANO KELLER-BRINDISI

 

13^ Giornata – 6 aprile

Riposa MATERA

MONOPOLI-TARANTO

FRANCAVILLA-TURRIS

GELBISON-MARCIANISE

BRINDISI-BISCEGLIE

 

14^ Giornata – 13 aprile

Riposa MONOPOLI

TARANTO-FRANCAVILLA

MARCIANISE-MATERA

TURRIS-BRINDISI

15 ^ Giornata – 17 aprile

Riposa TARANTO

SAN SEVERO-TURRIS

MONOPOLI-MARCIANISE

MATERA-METAPONTINO

FRANCAVILLA-BRINDISI

 

16^ Giornata – 27 aprile

Riposa FRANCAVILLA

MARCIANISE-TARANTO

TURRIS-PUTEOLANA

METAPONTINO-MONOPOLI

REAL VICO-MATERA

BRINDISI-SAN SEVERO

 

17^ ed ultima Giornata – 4 maggio

Riposa MARCIANISE

TARANTO-METAPONTINO

GROTTAGLIE-TURRIS

MONOPOLI-REAL VICO

SAN SEVERO-FRANCAVILLA

MATERA-MANFREDONIA

PUTEOLANA-BRINDISI

TARANTO E BRINDISI, TOCCA A VOI!

TIFO TARANTO CURVA NORDQuesti i calciatori convocati:

T A R A  N T O (allenatore Aldo Papagni)

PORTIERI Marani, Masserano

DIFENSORI Prosperi, Riccio, Pulci, Caiazzo, Picascia, Miale

CENTROCAMPISTI Ciarcià, Caruso, Menicozzo, Vivacqua, Fonzino, D’Angelo, Migoni, Bilello

ATTACCANTI Mignogna, Molinari, Clemente, Balistreri

INFORTUNATI Carloto e Muwana.SQUALIFICATI Viscoso

TARANTO 13-14 ROSA

BRINDISI 13-14B R I N D I S I  (Allenatore Marcello Chiricallo)

PORTIERI  Novembre, Tufano, Peschechera

DIFENSORIAkuku, Cacace, Gasperini, Lorito, Pinto, Sicignano, Vantaggiato, Vetrugno, Liotti, Iaboni

CENTROCAMPISTI  Pellecchia, Pollidori, Troiano, Greco, Loiodice, Kamano

ATTACCANTI  Gambino, Ancora, Fella

INFORTUNATI Nassi, Bove, Favia. SQUALIFICATI nessuno

L'Arbitro designato è Andrea Capone di Palermo

L’Arbitro designato è Andrea Capone di Palermo

Il “teatro” della sfida: lo Stadio “Erasmo Iacovone” di Taranto

STADIO IACOVONE TARANTO

stadio IACOVONE veduta panoramicaBuona partita e vinca il migliore!

Stadio_Erasmo_Iacovone INTERNOBANDIERA BRINDISIdownload 1 gen 01 027

Con la Turris sarà “giornata pro Brindisi”: Ed in curva nord studenti e ragazzi delle scuole calcio

La SSD Calcio Città di Brindisi informa che per il match di cartello contro la Turris, in programma domenica prossima, alle 14.30, presso lo stadio comunale “Franco Fanuzzi”, e valevole per il 14° turno di andata del Girone H di Serie D, é stata indetta la “Giornata Pro Brindisi”. 

Non saranno validi, dunque, gli abbonamenti e le tessere di favore. I prezzi dei ticket, a seconda del settore, rimangono invariati. Il settore ospiti, stante l’interdizione alla trasferta per la tifoseria della squadra avversaria, per l’occasione è stato destinato alle Scuole Calcio e agli alunni degli Istituti Scolastici con particolari agevolazioni per gli accompagnatori. 

Ufficio Stampa SSD Calcio Città di Brindisi
logo brindisi

Verso Brindisi-Turris / trasferta vietata ai tifosi corallini

STADIO-PIENO.jpg
La SSD Calcio Città di Brindisi informa che il Prefetto di Brindisi e l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive hanno interdetto la trasferta ai tifosi ospiti per la gara di domenica, 1° dicembre 2013, Città di Brindisi – Turris Neapolis, valevole per il campionato di calcio serie dilettanti.
Pertanto, non saranno messi a disposizione ticket d’ingresso allo stadio “Franco Fanuzzi” per il settore ospiti.
Ufficio Stampa SSD Calcio Città di Brindisi

LOGO BRINDISI

IL MATERA ESONERA COSCO. IN ARRIVO L’EX LECCE TOMA

22 sett br-mt 009.jpg

 

Alla fine Cosco ha pagato per tutti. Il bravo tecnico molisano che era stato scelto in estate per guidare il Matera e portarlo in Serie C è stato esonerato. Fatale la sconfitta nel derby di Francavilla in Sinni di Domenica scorsa. La contestazione dei tifosi al “Fittipaldi” e poi al rientro della squadra a Matera. Il Presidente del Matera, Saverio Colummella, si è preso 24 ore per decidere. Oggi, martedì, Cosco ha diretto il suo ultimo allenamento e poi ha ricevuto il benservito. Termina quindi dopo dieci giornate l’avventura di Cosco nella città dei Sassi. Radio-tifo parla già del possibile successore. Un blog locale dà addirittura per certo l’arrivo a Matera di Antonio Toma, l’allenatore che l’anno scorso sostituì Lerda sulla panchina del Lecce per poi essere esonerato poche giornate dopo per far posto a Gustinetti. Ora a Lecce c’è ancora Lerda (dopo aver provato con Moriero) ed il Matera si “carica” Toma. E’ il calcio, dicono.

Ad ogni modo riportiamo le parole del sito materano che annuncia l’arrivo di Antonio Toma: “Columella ha scelto Antonio Toma. La decisione è arrivata pochi minuti fa dallo stesso patron biancoazzurro che ha deciso di affidare all’ex trainer del Lecce la squadra biancoazzurra. Una decisione che il massimo dirigente materano ha preso con calma e senza fretta. Dopo un giorno e mezzo di consultazioni, è attivata la decisione di esonerare Cosco, e due ore dopo di affidare la panchina a Toma. Chi si aspettava una svolta l’ha avuta, e da domani il neo tecnico materano potrà cominciare il suo lavoro. Primo allenamento in mattinata, poi nel pomeriggio. Infine, la conferenza stampa di presentazione alle diciassette e trenta allo stadio XXI Settembre. Columella ha dato un segnale importante alla vigilia di due match importanti contro Monopoli e Taranto, che possono tranquillamente rilanciare il Matera in classifica. Antonio Toma, cinquanta anni compiuto lo scorso agosto, ha alle spalle una carriera importante, soprattutto per la sua gavetta, sempre nei tornei regionali pugliesi. Nel novantanove debutta in Promozione con il San Cesarino dove comincia ad inventare il 4-2-4 e vince il primo campionato. Gli anni seguenti li passa in Eccellenza fra Maglia e Manduria prima di arrivare a Gallipoli, dove nel duemilaquattro vince il massimo torneo pugliese, e approda con i salentini in Serie D. La stagione successiva viene chiamato a Taranto: non fortunata la sua parentesi. Stesso discorso a Pisa nel duemilacinque, quando cominciò bene, poi ci furono problemi e venne esonerato. Nel duemilasette, decide di andare a fare il secondo allenatore di Antonio Conte a Bari. Sappiamo com’è finita per i galletti: anche lì 4-2-4 e Serie A conquistata dopo aver dominato la Serie B. Gioco spettacolare, e Toma comincia a crescere, plasmando meglio il suo schema di gioco. Nel duemilanove segue sempre Conte a Bergamo, dove viene chiamato alla guida dell’Atalanta dopo poche giornate. Seguono due anni di innatività prima di passare alla Berretti del Lecce, dove domina il campionato giovanile, e quando Lerda viene esonerato viene promosso come primo tecnico. Perde il campionato ai danni del Trapani, e alla vigilia dei play off viene rimpiazzato da Gustinetti. Quest’anno poteva ritornare da Conte: il tecnico salentino aveva proposto Toma come tecnico della Primavera. Quando tutto sembrava fatto alla fine è saltato l’accordo. Oggi arriva a Matera, dove domani mattina dirigerà il primo allenamento e conoscerà i suoi primi tifosi.”

 

LIVE – La Serie D in real time

 

Manfredonia – Bisceglie   2-2

Titone(B), Lacarra(M), Portosi(M), Titone(B)

Mariano Keller – Francavilla 2-1

Fragiello (MK),Ferrara (F),  Tommasini (MK)

Matera – Gelbison 1-1

Sica(G), Orlando(M)

Monopoli – Gladiator 3-0

Montaldi(M), Amato(M), Di Rito(M)

Nardo’ – Puteolana 0-3 a tavolino

Marcianise – San Severo 1-1

Citro(M), Ladogana(S rig)

Real Metapontino – Brindisi 1-0

Di Senso(RM)

Real  Hyria Vico – Turris  0-1

Bisogno(T)

Taranto – Grottaglie 1-0

Molinari (T)

1 1 1 1 1.jpg