francesco mignogna

“mai con questa dirigenza politica”

MIGNOGNA GOL.jpgLa notizia -bellissima seppur non proprio inattesa- che Francesco Mignogna approda al Taranto di Pettinicchio (“Taranto ai tarantini”. Ed è vero: soprattutto se si tratta di uomini validi come Giacomo Pettinicchio e, appunto, Mignogna) mi offre lo spunto per una breve considerazione.

Le polemiche non servono a niente (quasi sempre sono sterili o producono danni) ma come fare a non ricordare –seppur solo brevissamente- che in estate son stati liquidati (pare in modo pure poco educato) calciatori come Taurino, Mignogna, Caravaglio, Galetti, Miale, Ciano e molti altri?

E, un ricordo tira l’altro, come fare a dimenticare che pochi mesi prima un gruppetto di scalmanati (probabilmente eterodiretto) han “fatto fuori” Boccolini, Sensibile e Giannattasio (cioè il 70% della storia del calcio brindisino) che si erano impegnati a tornar in campo per quella maglia che con tanta fierezza avevano indossato in Serie B.

Scalmanati violenti han poi “preteso” che la c.d. “dirigenza politica” si togliesse dai piedi: aggressioni, minacce, contestazioni ed (ex) Dirigenti che pubblicamente dicevano “la città intera, è risaputo, vuole Francioso allenatore del Brindisi”. Ed il povero Maiuri costretto a lavorare in questo inferno.

Poi l’irriflesso ed irrazionale istinto distruttivo ha portato allo smembramento della Società (creata grazie a Mennitti e che solo grazie a Mennitti ha potuto accedere alla Serie D) ed ora: una persona al comando che attende (spetta e spera…) i promessi aiuti dalla Amministrazione –che finora ha fatto solo due abbonamenti, e lo ha fatto in modo plateale e con enfasi davvero inspiegabile. Hanno il loro “orgoglio brindisino” in panca (veramente in panca, date le numerose squalifiche ci sta poco). Ecco. Hanno ottenuto tutto. Ora manca solo la ciliegina. Quando arriverà (la ciliegina) vi dico qual è.

Tornando a Mignogna: auguri vivissimi ad un calciatore che ci ha deliziato, sebbene per una sola stagione. Auguri a te ed al tuo amato Taranto che davvero merita la Serie A. Per noi invece “la Serie D è pure un lusso”. Evviva i nostri ultrà, forti come Attila. Che dove passava lui…

Solo Calcio Brindisino

(clicca sul nome per accedere al Sito)

solo calcio brindisino

Solo Calcio Brindisino (SCB) è il Sito di informazione calcistica dell’intera Provincia di Brindisi.

http://solocalciobrindisino.wordpress.com/

 

 

i numeri della 33^ Giornata: la Sarnese dei record “prenota” la Serie C. Majella “re dei bomber”

Maggior numero di punti: SARNESE, 71 punti

Maggior numero di vittorie; SARNESE, 22 vittorie

Migliore attacco: SARNESE, 68 reti

Maggior numero di punti in trasferta: SARNESE, 30 punti

Maggior numero di vittorie fuori casa: SARNESE, 9 vittorie

Migliore difesa esterna: SARNESE, 14 gol subiti

***

Chi vincerà il Campionato?

***

OLCESE Emiliano.jpg

Classsifica Marcatori

 

Rosario Majella (Casertana) 27 reti

Luigi Artiaco (Fortis Trani) 18 reti

Gennaro Esposito (Turris) 17 reti

Renato Villa (Casarano) 17 reti

Giuseppe Dama (A.Cristofaro Oppido L.) 15 reti

Genny Del Prete (Francavilla PZ) 15 reti

Stephan Coquin (IrsineseMatera) 14 reti

Emiliano Olcese (Sarnese) 14 reti

Luca Mazzeo (Ischia) 14 reti

Pasquale Cosa (Turris) 13 reti

Francesco Mignogna (Brindisi) 13 reti

Paolo Siano (Sarnese) 13 reti

Cosimo Sarli (Ischia) 12 reti

Arcangelo Ragosta (Sarnese) 12 reti

Nando Galetti (Brindisi) 11 reti

Giuseppe Allegretta (Turris) 10 reti

Longo (Real Nocera) 10 reti

D’avanzo (Sarnese) 10 reti

siti migliori

LA PROSSIMA GIORNATA(34 ed ultima)

 Martina Franca TA – Sarnese SA

Francavilla PZ – Turris

Brindisi – Grottaglie TA

Internapoli -Casertana

Viribus Unitis – Ischia

Real Nocera – Nardò LE

Campania – Fortis Trani

A.Cristofaro – Casarano LE

Gaeta – Irsinese

 

MARCATORI: si avvicina la “incoronazione” di Rosario Majella. Artiaco secondo, per la terza piazza duello Villa-Esposito

Rosario Majella (Casertana) 27 reti

Luigi Artiaco (Fortis Trani) 18 reti

Gennaro Esposito (Turris) 17 reti

Renato Villa (Casarano) 16 reti

Giuseppe Dama (A.Cristofaro Oppido L.) 15 reti

Genny Del Prete (Francavilla PZ) 15 reti

Stephan Coquin (IrsineseMatera) 14 reti

Emiliano Olcese (Sarnese) 13 reti

Luca Mazzeo (Ischia) 13 reti

Pasquale Cosa (Turris) 13 reti

Francesco Mignogna (Brindisi) 12 reti

Arcangelo Ragosta (Sarnese) 12 reti

Paolo Siano (Sarnese) 12 reti

Nando Galetti (Brindisi) 11 reti

Cosimo Sarli (Ischia) 11 reti

Giuseppe Allegretta (Turris) 10 reti

ESPOSITO GENNARO '84.jpeg


Grande Francesco M I G N O G N A

FRANCESCO MIGNOGNA -BLOG FORZA BRINDISInon mi pronuncio sui singoli -alcuni anche molto validi- ma quello che disturba sinceramente è il NON AMMETTERE la palese leadership di Francesco Mignogna e la sua enorme caratura tecnica (oltre alla sua straordinaria umanità). Analizzare i gol del tarantino -molti dei quali di pregevole fattura- ed andare ad evidenziare un leggere tocco di un compagno significa non riuscire proprio a comprendere la grandezza di un gesto tecnico. E vogliamo pensare che sia in buona fede! Perchè non è inverosimile pensare che, in molti, volutamente sminuiscono la forza di Mignogna e/o non accettano il suo non omologarsi a certi clichè subdolamente imposti. Passi per i tifosi che, a volte, non hanno grossa capacità di lettura tecnica, tattica e qualitativa, e quindi giustificati i venti brindisini presenti a Matera ma come si fa di fronte al gol dell’uno a zero a non alzarsi in piedi ed applaudire e basta (davvero è il caso di fare dieci minuti di standing ovation, ma veramente però…). Grande Francesco Mignogna, autentico fuoriclasse.La Brindisi sana ti stima , ti apprezza e ti applaude convintamente. Gli altri? E che ci interessa degli altri…Se qualcuno ha deciso che Mignogna “non rientra fra i buoni”, pazienza. Parla da sola la tua qualità in campo e pure fuori. Anzi, ripeto: forse a molti dà terribilmente fastidio la tua superiorità e la tua LIBERTA’ rispetto a certi copioni che maldestri registi vorrebbero mettere in scena. Ma la realtà è quella.

cosimo de matteis

 

PS: non è mica una colpa non capire molto di calcio, per carità. Anzi, normalmente è difficile capirlo. Il problema sorge, invece, quando uno vuole parlare di calcio e magari spiegarlo ad altri o peggio raccontarlo ad altri.

CLASSIFICA MARCATORI Serie D Girone H – 21° Giornata – Majella vola, Mignogna e Cosa in doppia cifra

CLASSIFICA MARCATORI Serie D Girone H - 21° Giornata , marcatori serie d, classifica marcatori serie d girone h, ventunesima giornata, domenica 29 gennaio 2012, francesco mignogna, gigi artiaco, fernando galettiCLASSIFICA MARCATORI Serie D Girone H - 21° Giornata , marcatori serie d, classifica marcatori serie d girone h, ventunesima giornata, domenica 29 gennaio 2012, francesco mignogna, gigi artiaco, fernando galettiNella giornata dei rigori -tanti, troppi, strani- si muove naturalmente anche la classifica marcatori: in vetta continua ad esserci Rosario Majella che col gol di oggi raggiunge quota 18 reti (una media gol eccezionale per il giocatore della Casertana). Alle sue spalle, staccatissimo il barese Picci  che oggi ha trasformato l’ennesimo rigore dato al Martina (si era illuso della serie A, ed invece gioca a Somma Vesuviana ed alla prossima giocherà il derbissimo MartinaFrancaTaranto-NardòLecce). Avanzano intanto a suon di gol veri e sudati Coquin, Siano e Francesco Mignogna autentico trascinatore del Brindisi (netta vittoria sul campo del Matera per i messapici) e goleador della squadra adriatica assieme all’inossidabile Nando Galetti.

Ed ora il torneo affronta un turno di riposo prima dell’avvincente rush finale che decreterà la squadra vincitrice del Campionato. Si riprende Domenica 12 febbraio con la Quinta di Ritorno (22^ di campionato) e pertanto sono tredici le partite che mancano alla fine della stagione regolare. Intanto abbiamo già una vincente: la squadra che ha avuto il maggior numero di rigori a favore.

Ecco la Classifica Marcatori del Girone H dopo ventuno gare di campionato:CLASSIFICA MARCATORI Serie D Girone H - 21° Giornata , marcatori serie d, classifica marcatori serie d girone h, ventunesima giornata, domenica 29 gennaio 2012, francesco mignogna, gigi artiaco, fernando galetti

Rosario MAJELLA (Casertana) 18 reti

Antonio Giulio PICCI (Martina TA) 14 reti

Luigi Artiaco (Fortis Trani) 13 reti

Renato VILLA (Casarano LE) 13

Genny DEL PRETE (Francavilla PZ) 12 reti

Paolo SIANO (Sarnese SA) 11 reti

Stephan COQUIN (Matera) 11 reti

Francesco MIGNOGNA (Brindisi) 10

Giuseppe DAMA (A.Cristofaro PZ) 10

Pasquale COSA (Turris NA) 10

MAZZEO 9
ESPOSITO 9
GALETTI 9

SARLI 8
TUFANO 8
D’AVANZO 8

LONGO 7
ALLEGRETTA 7
DE TOMMASO 7

IrsineseMATERA – BRINDISI 1 – 3 (Il tabellino della partita)

RETI : Mignogna(B) Coquin(M) Ciano(B) Guadalupi(B)

IRSINESE MATERA : Giannuzzi, Compierchio, Pugliese, Daleno, Barbato, Schioppa, Coquin, Grieco, Albano (41′ st Lupacchio), Montemurro, (26′ st Palazzo), Castoro (16′ st Miraglia). (Panchina: Robertone, Pappapicco, Donnadio, Ferrenti)

B R I N D I S I Rosti, Centanni, Masullo, Buono (dal 41’ st Ciano), Miale, Zaminga, Corvino (dal 23’ st Greco), Guadalupi, Galetti, Mignogna, Chianese (dal 30’ st Morello) Allenatore Maiuri (Panchina Tedino, De Padova, Caravaglio, De Roma)

Arbitro: Signor Andrea BERTI della Sezione di Prato. Assistenti: Antonacci (Barletta), Falco(Bari)

Note: Manto erboso in buone condizioni, giornata fredda. Spettatori circa trecento con una ventina di tifosi nel settore ospiti. Ammoniti Centanni, Miale, Montemurro, Daleno. Calci d’angolo Matera 5 Brindisi 6.

 

irsinesematera-brindisi 1-3,tabellino,serie d,girone h,calcio,mignogna,guadalupi,ssd calcio città di brindisi

Francesco MIGNOGNA: è LUI che sta portando avanti il Brindisi, dalla prima partita ufficiale ad oggi. E sia detto col massimo rispetto per i suoi compagni di squadra e con la grande riconoscenza per chi lo ha scelto e lo ha voluto a Brindisi. Questi sono c a l c i a t o r i. Come lui ce ne sono pochi, pochissimi.


Serie D Girone H – 18° Giornata – Risultati e Classifica: COMANDA LA SARNESE, MAJELLA SUPER BOMBER!

BRINDISI-FORTIS TRANI 1-1 Guacci(T), Galetti (B)

MARTINA-ISCHIA 4-3 Manzo(I), De Tommaso(M), De Rosa(I), Gambuzza(M), Picci(I),Amodeo(M),Saurino(I)

FRANCAVILLA-CASERTANA 3-3 Del Prete(F), Majella(C), Majella(C), Del Prete(F),Marra(F),Majella(C)

REAL NOCERA-GROTTAGLIE 4-1 D’Andria(N), Carta(G), Di Bonito(N), Nucera(N)

A.CRISTOFARO-SARNESE 0-3 Siano(S), D’Avanzo(S), Errico(S)

TURRIS-CASARANO 1-1 Foderaro(T), Villa (C)

 
CAMPANIA-VIRIBUS UNITIS 1-0 Gatta(C)

INTERNAPOLI-IRSINESE 1-O Napolitano(I)

GAETA-NARDO’ 0-0

***

CLASSIFICA


SARNESE 36
ISCHIA 35
CAMPANIA 35
MARTINA 35
NARDO 33
CASERTANA 30
TURRIS 30
BRINDISI 28
FORTIS TRANI 22
CASARANO 22
INTERNAPOLI 21
GROTTAGLIE 17
REAL NOCERA 16
IRSINESE 15
GAETA 12
A.CRISTOFARO 10
VIRIBUS UNITIS 8
***

Nella Domenica che vede la Sarnese per la prima volta capolista solitaria -e fra sette giorni il Brindisi andrà a fargli visita- ed una serie di pareggi(alcuni davvero “pirotecnici”) che confermano l’equilibrio sostanziale ancora perdurante (ma…fino a quando?) si muove anche la classifica marcatori. Son andati a segno un buon numero dei “bomber” del girone ma soprattutto ha siglato una tripletta il forte attaccante della Casertana Rosario Majella. Con i tre gol di oggi realizzati a Francavilla sul Sinni (in una gara “thrilling”) la punta casertana si conferma principe dei marcatori del Girone H avendo raggiunto quota 16 reti. Questa la classifica relativa alle prime posizioni:

 

Rosario MAJELLA (Casertana) 16 gol
Luigi ARTIACO (Fortis Trani) 13 gol
Antonio Giulio PICCI (Martina) 12 gol
Genny DEL PRETE (Francavilla) 10 gol

Francesco MIGNOGNA (Brindisi) 9 gol
Stephan COQUIN (Irsinese) 9 gol
Paolo SIANO (Ischia) 9 gol
Marco MAZZEO (Ischia) 9 gol
Giuseppe DAMA (A.Cristofaro O.L.) 9 gol
Gennaro ESPOSITO (Turris) 9 gol
Giovanni TUFANO (Sarnese) 9 gol

Cosimo SARLI (Ischia) 8 gol
Fernando GALETTI (Brindisi) 8 gol

Vincenzo COSA (Turris) 7 gol
Giuseppe ALLEGRETTA (Turris) 7 gol
Antonio D’AVANZO (Sarnese) 7 gol
Alberto VILLA (Virtus Casarano) 7 gol

Arcangelo RAGOSTA (Sarnese) 6 gol
Antonio NAPOLITANO (Internapoli) 6 gol

miglior sito




Note a margine di Francavilla-Brindisi

Non ho foto sue, ma forse è meglio così: lui è un ragazzo che non va in cerca di pubblicità o di “comparsate televisive”. Una volta l’ho definito “figura esemplare del Brindisi” (parentesi: cercando su google qualcosa che lo riguardasse ho fatto l’ennesima scoperta di decine di articoli copiati di sana pianta da un mio scritto) e lo penso ancora. Ieri è andato in panchina coi ragazzi e si è presentato nel dopo gara al Fittipaldi. Ha risposto con serenità e garbo alle domande. Non era facile: si era a pochi minuti da una partita persa al quarto minuto di recupero (ma il Francavilla ha meritato, sia chiaro) ed in più doveva gestire una situazione, notoriamente, alquanto delicata. Inutile dire che se l’è cavata benissimo. Sono contento per lui. Mi rendo conto che non ho ancora detto di chi sto parlando: mi riferisco al dottor Roberto Romeo Addetto Stampa della Ssd Calcio Città di Brindisi. Arriveranno (anzi: torneranno) le vittorie, ma per ora accontentiamoci del gioco e dell’impegno generosissimo dei ragazzi. E tornerà il sereno pure sottol’aspetto societario, ne sono piu che certo. Però – e devo dirlo- una cosa proprio non sono riuscito a comprenderla: la sostituzione di Francesco Mignogna. Non so neppure chi l’ha decisa (ma non è importante, almeno per me non lo è) ma francamente proprio non ho capito il motivo di tirare fuori dal campo uno dei nostri calciatori più forti, nonchè nostro maggior realizzatore -sei reti- e colui che, spesso nei minuti finali, ha deciso le gare del brindisi con dei gol bellissimi quanto importanti. La cosa bella è che lui -visibilmente stupito nell’uscire dal campo- non ha battuto ciglio nè ha creato polemiche. Anche questa è professionalità. Complimenti Francesco.

cosimo de matteisroberto romeo, addetto stampa del brindisi, francavilla-brindisi, continuano a copiare gli articoli di cosimo de matteis, francesco mignogna,

Serie D Girone H – Decima Giornata -RISULTATI, CLASSIFICA E CLASSIFICA MARCATORI

Internapoli-Brindisi 2-2Mignogna(B),Napolitano(i),Greco(B),Volpe(I)Rig.

Ischia-Virtus Casarano 0-0

Martina-A.Cristofaro O. 5-0 Gambuzza(M), Pignalosa(M),Picci(M),Picci(M),Picci(M)

Trani-Casertana 2-0 Campo(T)rig.,Artiaco(T)

Campania-Francavilla 1-1Olivieri(C), Del Prete(F)Rig.

Gaeta-Real Nocera 2-1 Vegneduzzo(G),La Porta(G)

Viribus-Turris 0- 3 Cosa(T),Cosa(T) Gilfone(T)

IrsineseMatera-Grottaglie 1-1Lucà(G), Coquin(I)rig.

Nardò-Sarnese 1-1 Garat(N), Ragosta (S)rig.

LA CLASSIFICA DOPO DIECI GIORNATE DI CAMPIONATO

FRANCAVILLA 21

NARDO 19

ISCHIA 19

CAMPANIA 17

CASERTANA 17

TURRIS 17

SARNESE 17

MARTINA17

BRINDISI 16

CASARANO 16

TRANI 14

INTERNAPOLI 13

MATERAIRSINESE 9

GAETA 8

GROTTAGLIE 6

A.CRISTOFARO O. 7

REAL NOCERA 7

VIRIBUS UN. 4

la Classifica dei M A R C A T O R I

Rosario MAJELLA (Casertana) 8 reti

Genny DEL PRETE (Francavilla) 8 reti

Luigi ARTIACO (Fortis Trani) 7 reti

Giulio PICCI(Martina) 7 reti

Stephan Coquin (Irsinesematera) 6 reti

Francesco Mignogna (Brindisi) 6 reti

Giuseppe Dama (A.Cristofaro O.) 5 reti

Vincenzo Cosa (Turris) 5 reti

rosario majella capocannoniere, genny del prete, Luigi ARTIACO,francesco mignogna, classifica marcatori serie d girone h (10° giornata) , Stephane coquin,

COSIMO DE MATTEIS