monteiasi

Tonificante vittoria, con doppietta di Ricciardi, per il Monteiasi. Cade il S.Marzano

LOGO MONTEIASI fcd.jpgLa vittoria odierna, siglata con una doppietta di Ricciardi che giunge a quota dieci nella Classifica Marcatori, porta il Monteiasi a 25 punti, sorpassa il Tuturano e si piazza al nono posto proprio alle spalle del San Marzano. Quella di oggi al “Danucci” è stata una partita che i giallorossi hanno vinto col cuore, come si dice in questi casi. Vittoria meritata, beninteso: si vuole solo evidenziare come i ragazzi di mister Valente avevano probabilmente piu motivazioni da far valere. Il Monteiasi Domenica ha pareggiato sul campo dell’ultima in classifica (una partita “strana” e comunque gli Jonici erano in formazione d’emergenza) ed in settimana c’è stata un po’ di comprensibile amarezza “condita, come se non bastasse, da alcune schermaglie “virtuali”. Ma, come detto, la risposta è giunta sul campo: dopo solo dieci minuti (o poco più) Piliego ha portato in vantaggio il Monteiasi. Il San Marzano è riuscito ad impattare poco dopo la mezzora (rigore di Franco, settima rete per lui in questa stagione).

Il primo tempo si conclude sull’uno a uno ma, nella ripresa, dopo soli tre minuti di gioco il Monteiasi torna in vantaggio con Ricciardi. Neanche il tempo di rimettere la palla in gioco che il bomber giallorossi sigla la sua personale doppietta e mette la partita “in ghiaccio” o quasi. Il San Marzano trova il gol che accorcia le distanze con una maldestra e sfortunata autorete della difesa del Monteiasi ma la partita resta comunque sotto controllo da parte del team di Valente ed al triplice fischio del brindisino Sarli è tre a due finale, meritato. E già si guarda a Domenica mattina quando a Monteiasi arriverà la capolista Pezze di mister Iacovazzi e, in contemporanea mattutina, a Tamburi il Centro Jonico ospita la Stella Rossa Nardò.

cosimo de matteis

monteiasi formazione e tifosi 11-12.jpg

la Nuova Classifica

MOTTOLA United 46

PEZZE 46

CENTRO JONICO TA 45*

ANDRISANI TA 40

Real STATTE 34

S.Antonio AVETRANA 33

ZOLLINO 31

San MARZANO S.G. 28

MONTEIASI 25

A.S. TUTURANO 23

Nuova SPONGANO 21

Atletico San VITO 20

CISTERNINO 18

Taf CEGLIE 16

 

Anspi Fatima TALSANO 14*

Stella Rossa NARDO’ 4

(*) Una partita in meno



Lo splendido campionato di Seconda Categoria

Il programma della Quattordicesima Giornata in Seconda Categoria Girone C è talmente interessante che basterebbe pubblicare solo l’elenco delle gare previste per rendere avvincente l’articolo! Ma qualche parola c’è, sicuramente, da spenderla: è una fase del Campionato in cui le formazioni stanno dando il massimo per guadagnare posizioni in classifica. Al momento in testa c’è il Centro Jonico a 30 punti, seguito dallo United Mottola e dal Pezze a 29. Questo solo per menzionare il “podio” ma se aggiungiamo anche l’Andrisani (quarta a 28 punti) allora si evince chiaro l’equilibrio di questo torneo: nelle prime  posizioni vi sono, in soli due punti, ben quattro squadre! E sono lì sopra con merito: non solo per il gioco espresso e/o per la “qualità” intrinseca delle singole formazioni, che potrebbe esser un discorso opinabile, ma  sono le statistiche, le cifre a dirlo. Ed i numeri difficilmente mentono! Se si vuol considerare come parametro il numero delle partite perse emerge nitido il primato del Centro Jonico: la capolista (momentanea: dobbiam ribadirlo data la fluidità della classifica e delle posizioni) ha perduto solo una gara (tre pareggi e ben 9 partite vinte di cui quattro in trasferta, altro primato della formazione del Quartiere Tamburi). Se invece consideriamo il criterio dei gol subiti primeggia l’Andrisani che, a fronte di un attacco non proprio prolificassimo se rapportato alle altre formazioni di testa, vanta appunto la difesa meno battuta: solo 9 i gol subiti dai ragazzi di mister Di Ponzio.

Si potrebbe continuar a lungo ma ci fermiamo qui e passiamo a considerare, come accennavamo all’inizio, al prossimo turno. Domenica, 18 Dicembre, si gioca l’ultima Giornata del 2011, la 14° per l’esattezza. Il campionato poi osserverà una pausa di due settimane  per poi riprendere l’8 gennaio con la 15° ed ultima giornata del Girone di Andata.

E, come detto, la quattordicesima giornata prevede delle sfide bellissime: al  “Chiappara” di  Mottola si affronteranno i locali dello United e la capolista Centro Jonico. Ma non è finita qui: a Talsano si gioca Andrisani-Real Statte ed è un gran bel derby. I ragazzi dello Statte sono la formazione che tallona il poker di vetta ed ha il migliore attacco in assoluto (ben 35!). Ed ancora: il Pezze, squadra veramente forte ben guidata in panchina e con uno staff societario di prim’ordine, è chiamato ad una impegnativa trasferta ad Avetrana. Il Sant’Antonio sebbene in ritardo in classifica cerca una vittoria di prestigio e magari rilanciarsi definitivamente nella parte alta contando anche sulla partita ancora da recuperare (Avetrana-Zollino si disputerà giovedì 22 Dicembre): ci riuscirà?

Ecco: questi sono solo alcuni degli spunti di riflessione attorno all’avvincente Girone C della Seconda Categoria. Ci siam concentrati particolarmente sulla parte alta della classifica: ci dispiace per i lettori delle altre squadre. Ma, assicuriamo: tutte le squadre seguiamo con interesse e simpatia. Tutte: inclusa quella Stella Rossa Nardò che naviga a fondo classifica con il suo unico punticino. Perché, lo ripeto fino alla noia, il Campionato di Seconda Categoria è assolutamente bello, avvincente e sano: e speriamo che resti a lungo così.


cosimo de matteis


Queste le partite in programma Domenica 18 dicembre 2011

14° Giornata del Girone di Andata

 

 

ANDRISANI

 

 

REAL STATTE

 

CISTERNINO

 

 

MONTEIASI

 

 

NUOVA SPONGANO

TUTURANO

 

 

SAN MARZANO

 

ANSPI

 

 

 

SANT’ANTONIO AVETRANA

PEZZE

 

 

 

CEGLIE

 

 

 

STELLA ROSSA NARDO’

UNITED MOTTOLA

CENTRO JONICO

 

ZOLLINO

 

 

ATLETICO SAN VITO

                 

 siti

Seconda Categoria Girone C -Breve commento e Classifica Marcatori

Cari amici, questa settimana non son riuscito a far il mio consueto commentino: ho messo solo i risultati e la classifica. Oramai siamo al mercoledì e quindi ben sapete che l’Andrisani è in fuga: ennesima vittoria(stavolta è toccato al San Marzano lasciar i tre punti) e ben quattro punti di vantaggio sulla seconda, o meglio: sulle seconde. Sono due infatti le formazioni appaiate a 17 punti: il Centro Jonico-che ha perso il derby col Real Statte- e la sorprendente United Mottola. Zollino ora è a meno sei dalla vetta ma, come è noto, Domenica la sua partita è stata sospesa. In coda vittorie sonanti per la Virtus Lecce/Nuova Spongano e  Taf Ceglie. L’atteso derby delle belle colline brindisine è andato ai cegliesi che han cosi messo in cascina ulteriori tre punti e la soddisfazione della vittoria sui cugini di Cisternino. Ma per i ragazzi di Mister Giuseppe Convertini è una battuta d’arresto indolore: accettata la sconfitta ed ormai archiviata si guarda con fiducia già ai prossimi impegni. Questo il bello di queste categorie: non si fanno drammi, si accetta serenamente la sconfitta e si pensa subito alla prossima gara. Questo, naturalmente, non vale solo per i ragazzi del Cisternino. Rimanendo in provincia di Brindisi diciamo della netta vittoria del Pezze, quattro a zero, sulla Stella Rossa Nardò. A questo punto i leccesi son da soli in fondo alla classifica col loro unico punticino. E, a proposito di punti-salvezza, il Tuturano -al centro di polemiche forse un pò esagerate(ma contiamo di approfndire l’argomento ascoltando direttamente qualcuno della squadra brindisina) conquista un bel pari casalingo con il Monteiasi ed ora è a sette punti e continuerà a lottare per la permanenza in questo avvincente e sorprendente Campionato.

Per i “cannonieri”: raggiunge la doppia cifre Giuseppe Barulli (Mottola), segnano ancora D’Andria (Andrisani) e Scardicchio (Centro Jonico) che sono così piazzati al secondo posto a otto reti. Ecco la Classifica relativa alle primissime posizioni:

Giuseppe Barulli (United Mottola) 10 reti

Massimo Scardicchio (Centro Jonico) 8 reti

Gianluca D’Andria (Andrisani Ta) 8 reti

Giovanni Romanelli (United Mottola) 6 reti

Raffaele Peluso (Real Statte) 6 reti

Giuseppe Vitale (Avetrana) 5 reti

Andrea D’Amico (Cisternino) 5 reti

 

 

Seconda Categoria Girone C IL PUNTO DI COSIMO DE MATTEIS

A cosimino.jpg

Nella Domenica che ha visto l’Andrisani di Mister De Ponzio conquistare solitaria la vetta della Classifica si sono verificati degli episodi spiacevoli: innumerevoli proteste post gara da parte di tifosi (e pure di qualche tesserato) in riferimento a presunti torti arbitrali subiti. A San Vito, la partita fra Atletico San Vito ed A.S. Tuturano è stata sospesa dall’arbitro attorno alla metà del primo tempo, i locali conducevano già per due reti a zero ed il Direttore di Gara aveva espulso due calciatori della squadra ospite. Torniamo al calcio giocato: il big match di Zollino che vedeva affrontarsi le due squadre in testa alla graduatoria si è risolto con una rete –la sesta in Campionato- del “solito” Gianluca D’Andria. Ora l’Andrisani ha tre lunghezze di vantaggio sullo stesso team di Mister Gemma e uno sul Centro Jonico che con la vittoria di oggi (1-0 in casa col Pezze, nel “matineè” delle 11) tocca quota 17 e conquista la piazza d’onore. Colle sette reti al malcapitato Taf Ceglie – ma il risultato è eccessivamente severo- si piazza al quarto posto lo United Mottola con 14 punti. Il Real Statte non và oltre il pari esterno col Monteiasi (1-1. E questa è una delle gare che han avuto un post gara, diciamo così, ricco di contestazioni e recriminazioni) e scivola al quinto posto. Discussa –e molto anche- la vittoria dell’Avetrana a Cisternino: al “Mediterraneo” non ci  sarebbe stato un equo arbitraggio. Comunque il Sant’Antonio si è imposto per tre reti a due. In coda importante prima vittoria dell’Anspi NS Fatima Talsano: il 2-1 sulla Stella Rossa Nardò –che rimane solitario fanalino di coda- gli consente di superare un bel po’ di squadre ed avvicinarsi a posizioni un po’ piu tranquille. Anche il San Marzano si attesta a centro classifica: oggi ha battuto la Virtus Lecce(2-1 il finale) e raggiunge, a nove punti, il Monteiasi. Chiudiamo con delle parole non nostre. E lo facciamo per due motivi: il primo perché le condividiamo in toto e gettano acqua sul fuoco e, secondariamente, perché oggi Angelo Di Ponzio è in testa alla classifica (anche a Zollino è stata “battaglia”) e gli concediamo volentieri di concludere questo breve commento della giornata:”Io credo che dobbiamo imparare ad accettare con un po’ di serenità in più gli errori. Noi oggi abbiamo finito in 9, secondo noi l’arbitro ha sbagliato, ma quanto sbagliamo noi in campo? Siamo in categoria, giocatori allenatori ed arbitri. Accettiamolo.”. Grazie Mister.

cosimo de matteis