forza brindisi il blog di cosimo de matteis

La notte porti consiglio

A stò punto davvero non ci resta che sperare nel buonsenso da parte di tutti (inutile, in questo momento, entrare nel dettaglio di quelli che sono i singoli protagonisti ed il rispettivo grado di responsabilità) ed in una risoluzione che resti nell’ambito estragiudiciale. Non è il momento di ulteriori dispute. Non è neanche il momento di “dichiarare guerra” (leggi preannuncio di contestazioni), anzi: è la cosa più dannosa che si possa fare. A chi è stato offeso dico di sforzarsi, in questo momento, di soprassedere. Lo so: è brutto sentirsi definire in un certo modo pubblicamente. Colle dovute proporzioni ci sono passato pure io. Ma alla fine è chi offende che deve rendersi conto d’aver sbagliato. E pazienza se non lo fà. Ora -ripeto: ora- per il bene della Città, dell’ordine pubblico, della squadra di calcio cittadina è meglio riflettere e non agire d’impulso. Chi ha fatto dei discreti passi indietro non è un pavido o almeno non ci appare tale. Ci sono momenti, situazioni in cui occorre decisamente evitare lo scontro. E che questa notte ognuno abbia la giusta ispirazione per il bene, per l’autentico bene. Meglio farsi troppi scrupoli che troppo pochi.

61188_153167504711135_100000536581074_373232_116573_n.jpg

Il B-day (fra indifferenza e capziose interpetrazioni)

ssd brindisi, nuovi soci, pacchetto azionario, guida tecnica, mino francioso, massimo silva, franco giugno, assemblea straordinaria, 15 novembre 2011, allenatore, forza brindisi il blog di cosimo de matteis

No, l’ex Capo del Governo non c’entra (almeno: così crediamo!). E’ il giorno della Assemblea straordinaria dei Soci della Ssd Calcio Città di Brindisi. O meglio: sarebbe il giorno di quella Assemblea  che alcuni han comunicato d’esser stata convocata. A me personalmente non è giunto nessun Comunicato Ufficiale della Società e pertanto uso il condizionale. Ad ogni modo questa Assemblea (vera o presunta che sia) passa, diciamo così, in secondo piano: il Presidente Roberto Quarta ha diramato un chiarissimo Comunicato (http://forzabrindisi.myblog.it/archive/2011/11/14/brindisi-il-presidente-quarta-annuncia-grosse-novita-sul-pia.html ) che questo Sito ha comunicato per primo (solo ora, a tarda notte, qualcuno se ne è accorto ed ha abbozzato un qualche commento) quasi in tempo reale. Ma la tempestività di “Forza Brindisi – il Blog di cosimo de matteis” è un dato secondario. La cosa veramente importante è che saremmo davvero ad una svolta decisiva. Ci sarebbe un pool di imprenditori disposti a rilevare l’intero pacchetto azionario della Società, la qual cosa  non è proprio una notizia di secondo o terzo piano (per quello rivendicavo l’averla pubblicata per primo e per quello mi son permesso di rilevare la quasi indifferenza di taluni).

Lo ha detto -anzi: lo ha scritto- a chiare lettere il Presidente Quarta. E pazienza se, nonostante questo chiarissimo Comunicato -che invito tutti a leggere integralmente- ancora si vaneggia di ulteriori complotti con tanto di nomi e cognomi dei presunti complottisti. Questa dietrologia -figlia in certi casi di ignoranza e/o malafede ed in altri di smania da scoop– non giova a nessuno. Ma Roberto Quarta è tenace (e non “superbo” come pure è stato definito) e va avanti per la sua strada.

Accennavo prima alle “letture” date dai più svariati soggetti. Ma, appunto: “accennavo” e basta. Chi vuole attingere ad esse si accomodi pure. Io sto ai fatti. Beninteso: qui non si sta affermando che d’incanto si è risolto tutto. Tanto per capirci la questione della guida tecnica è tuttaltro che risolta. O meglio: permane una legionetta (che non sappiamo e non vogliamo quantificare) che s’oppone ostinatamente a quelle che potranno essere le scelte. La motivazione? Un non meglio identificato “sgarro” compiuto in un momento di concitazione. Ora,  per esser meno criptici: si può essere favorevoli o meno ad una determinata scelta. Faccio un esempio per esser ancor più esplicito: io stimavo (e stimo tuttora) Massimo Silva e il suo modo di fare calcio ed intendere il calcio; viceversa non ho particolare stima per Franco Giugno. Entrambi hanno allenato il Brindisi (tralasciamo di considerare i risultati raggiunti a Brindisi da entrambi: in questo momento non è importante un confronto) ma non per questo mio differente grado di stima ho “amato” di piu o di meno il Brindisi o, addirittura, mi sono sognato di non andare a vedere la partita e/o di inscenare una “contestazione”. Mi fermo qui.

cosimo de matteis

FRANCAVILLA-BRINDISI 2-1

RETI: 13° pt Galetti(B) 2° st Sperandeo(F), 48°st Pioggia(F)

FRANCAVILLA: Ziembanski, Nuzzo, Nicolao, Bocconi (34’ st D’Onghia), Marziale, Di Giorgio, Fanelli (9’ st Leonetti), Somma, Del Prete, Alvino, Sperandeo (34’ st Pioggia).
(A disp. Travascio, Fusco, Marra, Candelino)All. Lazic.

BRINDISI: Di Gregorio, Ciano, Rea, Caravaglio, De Padova, Buono, Greco, Kettlun, Galetti (28’ st Scarcella), Mignogna (23’ st Gennari), D’Amblè (38’ st Prisco).Allenatore Gagliano(A disp. Rosti, Taurino, De Roma, Dell’Anna)

Arbitro: Rugini di Siena (Di Muro-Battipaglia, Genovese-Avellino)

Note: Spettatori seicento circa (una sessantina di tifosi del Brindisi)Ammoniti: Bocconi, Pioggia (Francavilla), Ciano, Prisco (Brindisi).Angoli: 5 – 1.

I COMUNICATI UFFICIALI sul blog “Forza Brindisi”

Nel ribadire che ho definitivamente concluso la mia collaborazione con la Testata  PugliaCalcio24 (sebbene in quel Sito io risulti incluso ancora nella Redazione, nonostante il mio sollecito a cancellare il mio nome) voglio comunicare che le Società intenzionate a rendere pubblico un proprio Comunicato possono tranquillamente scrivere al mio indirizzo e-mail.

FORZA BRINDISI il blog di   cosimo de matteis.jpg

Serie D Girone H – Undicesima Giornata -La Presentazione e gli Arbitri

casarano-campania a tricase, rosario campana, Undicesima gara di Campionato (ci avviciniamo ad un terzo del torneo) in Serie D e nessun anticipo, questa settimana, nel Girone H: Internapoli e Campania giocano in trasferta. C’è solo una variazione di campo: la partita Casarano – Campania si gioca a Tricase (Le). I ragazzi di mister Rosario Campana hanno buone chance di tornar in Campania con i tre punti e restar agganciate alle prime. La capolista Francavilla dell’ottimo allenatore Lazic riceve al “Fittipaldi”il Brindisi: la gara non è facile per i lucani ma il pronostico pende decisamente dalla loro parte anche per le incredibili condizioni in cui si son dovuti allenare i calciatori brindisini, fra giornalisti “incendiari” e contestazioni di sparute frange di “tifosi”: vedremo come finirà la delicata vicenda. Grande attesa a Sarno per l’arrivo della forte e blasonata Ischia:gli isolani son in silenzio stampa dopo il (semi)deludente pari interno col Casarano, in casa granata tanto entusiasmo -particolare fervore da parte della tifoseria organizzata- ed il segreto sogno di sorpassare in classifica i gialloblu. Al “Pinto” di Caserta arriva la Viribus: i ragazzi di Ingenito han subito tre gol dalla Turris e saranno molto prudenti nell’affrontare l’attacco piu forte del girone (con capocanniere -Majella, 8 reti- incluso) ma è verosimile pensare ad una affermazione dei rossoblu di Feola. La Turris cerca di prender definitavemente il volo: al “Liguori” arriva la “schizofrenica” formazione martinese che ha maramaldeggiato Domenica  contro l’Angelo Cristofaro dopo una serie di sconfitte con contestazione dei tifosi e duro Comunicato societario: la panchina di Bitetto potrebbe saltare già Domenica sera se -come è possibile- arriverà una ulteriore insuccesso. Trani-Irsinese, invece, dirà molto sulle due squadre e le rispettive ambizioni/possibilità: ma, come spesso avviene in tali circostanze fra squadre in pericolo, c’è il rischio concreto di un tacito patto di non belligeranza e tutti contenti. Spera in un pari pure la formazione leccese che gioca ad Oppido Lucano: ma non sarà facile per il Nardò fare punti soprattutto perchè i lucani debbono necessariamente riscattare la sonora sconfitta in valle d’itria. Attende la vittoria pure il Grottaglie: al “Damuri” arriva il Gaeta ed i biancazzurri son reduci da buone prestazioni -in particolare evidenza il forte Giancarlo Lenti- però non premiate dal risultato. A Nocera Superiore cercano punti salvezza -il Real è penultimo in classifica- ma l’avversaria di turno, l’Internapoli, non è di quelle abbordabili: probabile un pari fra le due campane. Infine esprimiamo l’auspicio che il maltempo non comprometta eccessivamente lo svolgimento delle gare. Alla prossima!

cosimo de matteis

Angelo Cristofaro-Nardò (Matteo Peruzzi di Perugia)

Grottaglie-Gaeta (Luca Detta di Mantova)

Casertana-Viribus Unitis (Pietro Ivano Campo di Trapani)

Fortis Trani-Irsinese (Andrea Zingrillo di Seregno)

Francavilla PZ-Brindisi (Fausto Rugini di Siena)

Real Nocera-Internapoli C. (Luca Colosimo di Torino)

Sarnese-Ischia I. (Andrea Milan di Padova)

Turris-Martina Franca (Antonio Giua di Pisa)

V. Casarano-CTL Campania (Francesco Nocella di Paola)

La Classifica dopo 10 giornate

FRANCAVILLA 21

NARDO 19

ISCHIA 19

CAMPANIA 17

CASERTANA 17

TURRIS 17

SARNESE 17

MARTINA17

BRINDISI 16

CASARANO 16

TRANI 14

INTERNAPOLI 13

MATERAIRSINESE 9

GAETA 8

GROTTAGLIE 6

A.CRISTOFARO O. 7

REAL NOCERA 7

VIRIBUS UN. 4

Serie D Girone H – La PRESENTAZIONE della DECIMA Giornata

MATERAIRSINESE-GROTTAGLIE, GIANCARLO LENTI, GROTTAGLIE, Tocca ad Internapoli e Brindisi aprire questo turno di Campionato. A Marano di Napoli –che non è sulla costiera amalfitana: sarebbe una ovvietà tuttavia in riva all’Adriatico c’è chi lo pensa e lo scrive!- arriva un Brindisi reduce da una settimana che definire sconvolgente non è esagerato. I pugliesi, infatti, tornano in Campania senza il loro Tecnico: Boccolini si è dimesso (al pari del Direttore Sensibile e del Responsabile area Tecnica Giannattasio) dopo che cinque dei sei soci del Brindisi si sono, a loro volta dimessi. E’ rimasto l’unico socio- il Presidente Quarta- al timone, mentre sul campo sarà con ogni probabilità l’allenatore della squadra Juniores, Enzo Gagliano, a guidare l’undici brindisino. Fra le gare di Domenica è di rilievo Campania-Francavilla: gli uomini di Mister Rosario Campana hanno la possibilità di fermare la  sorprendente capolista che fuori casa ha un ruolino di marcia notevole(tre vittorie in 4 gare) e poi ha fra le sue fila “bomber” Del Prete. Sarà una bella partita, indubbiamente, tutta da vedere. A proposito di “cannonieri”,  la Casertana di Rosario Majella –in vetta alla Classifica Marcatori con 8 reti- viaggia in Puglia dove affronterà la Fortis Trani: è l’occasione per dimostrare nettamente d’esser una delle pretendenti alla vittoria del Campionato. Tale affermazione è stata confermata in settimana dal tecnico tranese ma non si capisce se per ingraziarsi i falchetti o per ripararsi il… il terreno in caso di una ennesima probabile sconfitta: magari non ne prenderà cinque come a Sarno ma è difficile pensare alla Casertana che perde al comunale tranese. Abbiam menzionato Sarno: i granata di Pirozzi, con tre vittorie di fila ed in piena zona playoff, puntano a fare punti anche contro il Nardò: mister Longo, del resto, dopo aver battuto il Brindisi si sente appagatissimo (in paese ci son stati festeggiamenti) e sul neutro di Manduria (per indisponibilità del campo leccese) potranno sconfiggere i neretini che ancora si beano del “trionfo” al Fanuzzi. Ad Ischia (attenzione: la gara inizierà alle 14) arriva l’altra squadra leccese, il Casarano. Gli isolani son forti, si sa: gara da “uno fisso” con la ciliegina del nuovo manto erboso del “Mazzella”.  Priva della sua stella Peppe Dama l’Angelo Cristofaro gioca a Martina: in Valle d’Itria hanno scoperto che esiste anche la sconfitta (due nelle ultime due gare dopo lo “show” con mitraglietta di tre turni fa) ma ancora non riescono del tutto ad accettarlo. Uno stop interno coi biancoverdi lucani, tuttaltro che inverosimile, potrebbe finalmente far tornare sulla terra i martinesi che già pensavano al prossimo campionato! Gaeta attende a braccia aperte il Real Nocera convinto di riuscir a trovare una vittoria scacciacrisi: dovessi fare un pronostico direi “uno scialbo zero a zero” per non farsi del male a vicenda. Partita vera sarà quella di Somma Vesuviana: mentre a Torre, alcuni blog, parlano di “derelitta” Viribus (ed altri vocaboli molto ingenerosi e poco sportivi e magari ignorano che son rientrati giocatori dal calibro di Migliozzi Marciano Apuzzo Tufano Solimene) e guardano già ai prossimi scontri “al vertice” che li attendono, in casa Viribus rigenerata anche dall’arrivo di Ingenito la squadra rossoblu attendono sereni la gara del “Nappi” certi di potersela giocare alla pari. Il Grottaglie, reduce dal doppio(immeritato)stop interno va a Matera per rifarsi: Lenti (nella foto, fra i più in forma dei grottagliese) e compagni cercheranno solo e soltanto la vittoria ed hanno tutti i mezzi per battere l’Irsinese. Magari proprio con un gol di Giancarlo Lenti. Alla prossima!

cosimo de matteis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

06-11-2011 14:30

CTL Campania

Francavilla

– – –

 

 

 

06-11-2011 14:30

Fortis Trani

Casertana

– – –

 

 

 

06-11-2011 14:30

Gaeta

Real Nocera Sup.

– – –

 

 

 

06-11-2011 14:30

Viribus Unitis

Turris

– – –

 

 

 

05-11-200114.30

Internapoli

Brindisi

– – –

 

 

 

06-11-2011 14:30

Irsinese

Grottaglie

– – –

 

 

 

A MANDURIA

Nardò

Sarnese

– – –

 

 

 

06-11-2011 14:00

Ischia

Casarano

– – –

 

 

 

06-11-2011 14:30

Martina

Angelo Cristofaro

– – –

 

 

 

 

“Forza Brindisi” il Blog di cosimo de matteis sospende le sue pubblicazioni

Chiediamo scusa ai numerosi lettori dell’unico mezzo di informazione interamente ed esclusivamente dedicato al Brindisi. Restiamo nella fiduciosa attesa di essere inseriti nel novero di coloro che ricevono regolarmente via e-mail i Comunicati Stampa da parte della S.S.D. Città Di Brindisi.

cosimo de matteis

(Fondatore e Responsabile del blog “Forza Brindisi)

cosimo.dematteis@libero.it