centrocampista

Giulio Fusco CALCIATORE

Gli allenatori sono stati quasi tutti dei calciatori e, indipendentemente dal ruolo, dalla categoria e dalle squadre  in cui han giocato,  sanno bene (si, lo sanno proprio bene) cosa significa essere in panchina (o, a volte persino in tribuna!) e non giocare, lavorare duro la settimana, impegnarsi, applicarsi, avere voglia di scendere in campo.

E chissà quanti allenatori, da calciatori, avevano ostilità per qualche allenatore: un mister che non credeva in lui, che lo impiegava in un ruolo sbagliato,  che lo sostituiva sempre. Voglio dire: un allenatore è una persona “di calcio” e conosce bene cosa significa vivere queste situazioni, soprattutto se le ha vissute direttamente. Certo, mica tutti i calciatori relegati in panchina “covano rancori” verso quello o quell’altro mister, anzi: spesso -e si tratta di calciatori e persone intelligenti- da tali situazioni sanno trarre frutti benefici e persino serenità ed ulteriore vigore.

Sia chiaro: finora non ho scritto niente di nuovo, niente di eccezionale. Sono cose che tutti sappiamo ma che giova sempre ripetere (mica è reato ripetere un concetto più volte, non lo sapevate? Si chiama libertà di espressione e discende dalla libertà di pensiero (che nulla c’entra coi liberi pensatori e col c.d. “libero pensiero”, ma ora sto facendo digressioni davvero inutili: smettete di leggere, cambiate sito, ce ne sono a iosa, migliaia).

Ad ogni modo ho trovato su YouTube questa roba qua e la propongo anche a voi. Frallaltro ha una bella soundtrack  e quindi un motivo in più per cliccare e guardare. Ciao e buona settimana a tutti.

giulio fusco calciatore

 

Giulio Fusco, centrale di centrocampo, nato il 10 aprile 1993 a Benevento. Il giocatore è stato quest’anno, stagione 2011-2012,  protagonista del campionato nazionale “Dante Berretti” con i giallorossini del Benevento: l’undici del tecnico Romualdo De Tata ha infatti partecipato alle fasi finali del campionato di categoria accedendovi da primo classificato del girone F. Ma l’avventura dei giovani sanniti si è fermata a un passo dalla final four di Monza nel doppio confronto dei quarti con il Milazzo. E’ approdato nel Luglio del 2012 al Brindisi.

 

Solo Calcio Brindisino

(clicca sul nome per accedere al Sito)

solo calcio brindisino

Solo Calcio Brindisino (SCB) è il Sito di informazione calcistica dell’intera Provincia di Brindisi.

http://solocalciobrindisino.wordpress.com/

 


 


Caravaglio al Termoli: giocherà con Corazzini

CARAVAGLIO DAVIDE 92.jpgPoteva essere l’ultimo baluardo della famosa brindisinità ed invece, al momento, in campo con la V sul petto avremo solo “forestieri”. Ci riferiamo alla cessione di Davide Caravaglio, promessa del calcio brindisino, e forte centrocampista di impostazione. Caravaglio, clase 92, si è accasato nel Termoli. La formazione giallorossa è neopromossa in Serie D, la medesima categoria del Brindisi: solo che i molisani son stati inseriti nel Girone F (il Brindisi è in quello H) e quindi non ci “incontreremo”.

Sarà, invece, Caravaglio ad incontrare un grande ex brindisino, anzi, lo ha già incontrato: proprio ieri vi è stata la Presentazione Ufficiale ed il giovane brindisino ha potuto avere il primo approccio coll’ambiente e col team termolese dove, appunto, troverà il forte Marcello Corazzini, già capitano del Brindisi ed indimenticato qui in riva all’adriatico.

Una bella opportunità per Davide Caravaglio cui formuliamo i nostri sinceri auguri. E, a proposito di auguri: domani, 11 agosto è il compleanno proprio di Corazzini e come potremmo non fare tanti sinceri auguri al nostro valoroso capitano!

Il termolese sta concludendo la sua bella e lunga carriera nella squadra della sua città e dopo aver guidato i giallorossi nella scorsa Stagione alla promozione in Serie D così quest’anno sarà un riferimento per i suoi compagni di squadra piu o giavani e/o meno esperti. E’ il caso del nostro Caravaglio (che però, pur giovane, può già vantare una discreta esperienza fra Serie C e Serie D). Allora, riepilogando: tanti auguri a Caravaglio e tantissimi auguri a Marcello Corazzini per il suo 38esimo compleanno (non è una donna e quindi possiamo rivelare l’età!). Buon compleanno Capitano: Brindisi ti vuole bene e non ti dimentica, lo sai!

cosimo de matteis

ANCORA corazzini.jpg